Si estendono per ben 173 km, tra distese di sabbia e tratti ghiaiosi. Stiamo parlando delle spiagge delle Marche, un patrimonio unico e imperdibile, che non aspetta altro di essere esplorato e vissuto in tutte le sue meraviglie. Ti stai chiedendo quali siano le spiagge più belle delle Marche? Scopriamolo insieme e vediamo le attrattive e i luoghi più belli nei dintorni.

Scegliendo le Marche e le sue bellissime spiagge per le tue vacanze rimarrai incantato. Parleremo anche delle migliori spiagge di sabbia delle Marche e di quelle di ciottoli, ideali per chi odia sporcarsi con la sabbia. Riserveremo infine uno spazio alle località dove gli amici a quattro zampe sono sempre i benvenuti.

Le spiagge più belle delle Marche: San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto è la cittadina più famosa a sud delle Marche. Le sue spiagge attirano ogni anno migliaia di turisti da ogni parte d’Italia e del mondo. Quella di San Benedetto del Tronto è una delle più belle spiagge di sabbia delle Marche. Vanta da diversi anni il riconoscimento della Bandiera Blu con Stella, ed è considerata come una delle migliori stazioni balneari europee.

San Benedetto del Tronto ti accoglierà con il suo lungomare incantevole, dove un lungo viale ombreggiato da palme (ne sono presenti oltre 8000, tanto che questo tratto di costa si è meritato l’appellativo di Riviera delle Palme) accompagna i turisti nelle loro passeggiate.

Il lungomare di San Benedetto del Tronto si estende per oltre 6 Km. Con la sua larghezza di ben 30 metri offre spazio a volontà per pedoni e ciclisti. Ai lati fanno da decorazione parchi, pinete e divertimenti per tutti i gusti.

Le migliori spiagge delle Marche - AnitaVillas

Grottammare: il fascino del piccolo borgo medievale

Grottammare merita di essere menzionata fra le spiagge più belle delle Marche, non solo per la sua spiaggia di sabbia fine e dorata, simile a quella di San Benedetto del Tronto, quanto per il fascino della cittadina medievale che si estende sulla collina, proprio al di sopra della costa. Il borgo antico è considerato uno dei più belli e suggestivi d’Italia. A Grottammare sarebbe un peccato non dedicare un po’ di tempo alla visita del centro storico, dove bellissimi tesori artistici e architettonici raccontano l’antica storia di questa colonia marittima.

Il mare lungo la spiaggia di Grottammare, che fa parte anch’essa della Riviera delle Palme, è calmo, limpido e si protrae dalla costa con un fondale basso, privo di pericoli, adatto quindi a famiglie con bambini piccoli che vogliono regalarsi una rilassante vacanza nelle Marche.

Conero: natura e divertimento

Risalendo a Nord, la costa delle Marche è divisa in due dal promontorio del Conero, un luogo incantato dove la natura regna ancora sovrana. Queste zone sono la destinazione ideale per chiunque voglia rigenerarsi con una vacanza all’insegna della quiete e del relax. Tranquillità, ma senza rinunciare al divertimento, grazie alle attrezzate cittadine che si trovano a pochi passi dalle spiagge più selvagge. Una di queste è Numana, il centro più vivo a livello turistico del Conero.

Conero, le spiagge più belle delle Marche - AnitaVillas

Numana: le spiagge più belle delle Marche libere o attrezzate

Numana ha il grande vantaggio di unire la bellezza di una cittadina di mare, attrezzata con ogni sorta di divertimenti, alla natura selvaggia del Parco del Conero.

È possibile scegliere di passare del tempo sulla spiaggia attrezzata, attigua alla cittadina, con gli stabilimenti, i locali e i ristoranti più tipici, oppure di recarsi, sfruttando i comodi servizi di navetta gratuita, alle spiagge piccole e nascoste del parco. Le spiagge di questa parte della regione spaziano dai ciottoli, alla ghiaia e ai sassolini, con un colore chiaro che rende l’acqua del mare ancora più azzurra.

Il Conero e le spiagge selvagge delle Marche

Spendiamo due righe per menzionare le spiagge più selvagge delle Marche, dove gli appassionati della natura potranno dedicarsi un soggiorno indimenticabile, godendosi un mare incontaminato e limpido. Si tratta di piccole spiagge, prive di stabilimenti, raggiungibili a piedi o addirittura via mare. Tra le più caratteristiche ti ricordiamo:

  • Mezzavalle;
  • Spiaggia delle Due Sorelle;
  • Spiaggia dei Sassi Neri.

Ti consigliamo di portarti tutto l’occorrente per il tuo soggiorno in spiaggia: acqua da bere, ombrellone, asciugamani e qualcosa da mangiare.

Le spiagge delle Marche - AnitaVillas

La spiaggia di velluto di Senigallia

È proprio così che viene definita la spiaggia che separa la cittadina di Senigallia dal mare. Si tratta di un lungo tratto di spiaggia, attrezzato con stabilimenti balneari e ogni sorta di intrattenimento. Qui la sabbia è sottile e setosa come il velluto. La spiaggia è profonda, priva di pericoli e degrada dolcemente fino al mare, risultando il luogo ideale per trascorrere una vacanza rilassante con i bambini piccoli. Senigallia è forse meno conosciuta di altre località lungo la costa, ma il clima che vi si respira è sempre di allegria, voglia di vacanza e divertimento. Senigallia è accogliente, aperta al turismo e pronta ad offrire eventi e attrattive capaci di mettere tutti d’accordo.

Dopo una giornata passata a crogiolarsi sulle sue bellissime spiagge, è d’obbligo una visita alla Rotonda a Mare, un monumento del secolo scorso che è ormai diventato un simbolo della città. Altra meta da non perdere è la Rocca Roveresca, maestosa struttura difensiva che ci racconta secoli di storia della città.

Le spiagge delle Marche ti continuano a stupire, non è vero? Continuiamo il nostro viaggio e andiamo vero nord.

spiagge delle Marche Senigallia

Fano e le sue spiagge di sabbia e ciottoli

Fano è una città ricca di storia, di fascino e di cultura. Le sue spiagge si meritano, senza dubbio, di entrare nella nostra classifica delle migliori spiagge delle Marche, ma una vacanza in questa parte della regione sarà veramente completa se deciderai di dedicare un po’ di tempo alla scoperta delle meraviglie dei dintorni.

Dai resti romani alle testimonianze del dominio dei Malatesta, con l’imponente Rocca Malatestiana, gli appassionati di storia non si annoieranno di certo. È poi tutta da scoprire per la cucina tipica, gli ottimi vini prodotti dalle cantine locali e le manifestazioni organizzate durante tutta l’estate, e non solo.

Il litorale di Fano si suddivide fra coste sabbiose (Lido) e coste sassose (Sassonia). È così possibile scegliere, in base ai gusti personali, su quale spiaggia trascorrere il proprio tempo. Chi ha bambini preferirà magari le più belle spiagge sabbiose, dove giocare e creare bellissimi castelli di sabbia, gli altri potranno evitare di sporcarsi recandosi sulle spiagge di ciottoli, molto suggestive. Quello che accomuna le spiagge di Fano è il litorale, con il mare calmo e tranquillo e il fondale che si estende basso per molte decine di metri dalla spiaggia. A tratti di mare con stabilimenti si alternano graziose spiagge libere. La vicinanza con gli stabilimenti, con i locali e i ristoranti le rende comunque molto comode da frequentare.

Spiagge delle Marche: Pesaro e le spiagge di Ponente, di Levante e la spiaggia libera

Ci avviciniamo al confine della regione. Le spiagge delle Marche della zona a nord, in provincia di Pesaro, sono altrettanto belle di quelle che si trovano nella vicina Emilia Romagna. Quello che contraddistingue questa zona, però, è il diverso approccio verso il turismo. La provincia di Pesaro si è sempre distinta per avere preferito, al turismo di massa, un turismo di qualità, offrendo accoglienza e servizi a misura di famiglia. Grazie all’impegno per mantenere prezzi competitivi e accessibili anche a famiglie numerose, il turismo nelle Marche sta trovando sempre più estimatori. Intorno alla bellissima cittadina di Pesaro, si estendono oltre 7 chilometri di spiagge di sabbia finissima, che vengono suddivise fra:

  • Litorale di Ponente;
  • Litorale di Levante.

Entrambe le zone sono caratterizzate dalla presenza di stabilimenti ben organizzati, completi di tutto, con locali, ristorantini tipici, pub e birrerie per i più giovani. Oltre a queste grandi spiagge ci sono, fra Pesaro e Fano, più di 6 chilometri di spiaggia libera. Qui dovrai portarti tutto l’occorrente per la tua giornata in spiaggia, è vero, però avrai la possibilità di goderti il mare senza spendere niente. Avrai anche modo di scoprire incantevoli anfratti, piccole insenature e spiaggette poco frequentate dove rilassarti in totale tranquillità.

Un piccolo paradiso: il parco naturale di San Bartolo

Rimanendo nella provincia di Pesaro, appena usciti dalla città, ci troviamo in un luogo incantevole, dove la natura è ancora la principale protagonista. È il parco naturale del Monte San Bartolo, che dal mare risale lungo le pendici delle caratteristiche falesie, avventurandosi fra sentieri e percorsi fra il bosco e la macchia mediterranea. Qui le spiagge sono piccole, protette dalle pendici della collina, e permettono di respirare tutto l’incanto del mare incontaminato.

Oltre a gustarti il sole sulle spiagge del parco di San Bartolo, potrai dedicarti a sport e attività ricreative, come trekking, mountain bike, gite in motonave e visita alle mostre e agli eventi che vengono organizzati durante tutto l’anno dall’Ente Parco.

Spiagge delle Marche San Bartolo

Le migliori spiagge per cani nelle Marche

Perché lasciare a casa il tuo amico a 4 zampe? Le Marche sono una regione molto accogliente nei confronti dei cani e sono moltissime le spiagge attrezzate dove è possibile divertirsi con il proprio animale domestico. Sul sito ufficiale della regione Marche sarà possibile trovare tutte le spiagge che lasciano libero accesso ai cani, con i riferimenti utili per contattare gli stabilimenti e chiedere informazioni.

Fra le spiagge più rinomate troviamo:

  • Spiaggia Libera a Grottammare: alla foce del fiume Tesino, c’è una spiaggia libera delimitata a completa disposizione dei padroni e dei loro amici pelosi. I cani hanno accesso all’acqua, oltre alla presenza di docce e fontane per rinfrescarsi;
  • Spiaggia IslaMorada Dog Beach a Fano: si tratta di una spiaggia completamente organizzata per l’accoglienza dei cani e dei loro padroni; gli animali possono fare il bagno e troveranno ciotole di acqua fresca e docce fredde per godersi al meglio questa entusiasmante esperienza con i loro padroni;
  • Animalido a Fano: sempre a Fano, è presente una spiaggia attrezzatissima sia per i padroni che per i loro animali domestici. Il divertimento è assicurato! È possibile fare il bagno in mare con il proprio amico a 4 zampe, trovare ogni sorta di comfort e regalarsi un aperitivo in uno dei tanti locali che lasciano entrare liberamente i cani. Un’esperienza da provare.
Villa La Fonte 14 - Anita Villas

Villa La Fonte 14

Villa Eden - AnitaVillas

Villa Eden

 

Lascia un Commento

Il Tuo indirizzo email non sarà pubblicato.